Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Codice tributo 1701

Il codice tributo 1701 è lo strumento con cui il datore di lavoro può recuperare la compensazione dei bonus fiscali ai propri lavoratori, tramite il Modello F24. Di seguito vi spieghiamo tutto quello che dovete sapere e come procedere alla compilazione dell’F24 utilizzando il 1701 nel modo corretto.

Cos’è il codice tributo 1701

Come già detto, il codice fiscale 1701 è il codice con cui il datore di lavoro può richiedere il recupero dei bonus, chiamato anche trattamento integrativo per i dipendenti e simili.

A partire dal 1° luglio 2020, tutti i lavoratori che hanno iniziato a ricevere un credito d’imposta in busta paga, il datore di lavoro ha la possibilità di recuperare la compensazione fiscale utilizzando il modulo F24 con il codice fiscale 1701.

Codice Fiscale 1701,” Credito maturato dai sostituti d’imposta per l’erogazione del trattamento integrativo – articolo 1, comma 4, del decreto legge 5 febbraio 2020, n. 3″.

Come compilare il modello F24 con il codice 1701

Per eseguire correttamente la procedura, è necessario utilizzare il modello F24 editabile insieme al codice tributo 1701. Di seguito vi spieghiamo passo per passo come fare, vi consigliamo di leggere attentamente la guida in modo da poter presentare il modulo correttamente.

Si deve procedere a indicare il codice 1701 nella sezione denominata “Erario”, quindi indicare gli importi indicati nella sezione “Importi dei crediti compensati”. È inoltre importante assicurarsi che i campi “quota/regione/provincia/me ref” e “anno di riferimento” siano compilati correttamente.

  1. Codice fiscale: indicare 1701
  2. Quota/regione/provincia/mese rif: 03
  3. Anno di riferimento: anno in cui è scaduto il diritto di utilizzare il credito, nell’esempio 2022.
  4. Importi dovuti pagati: non compilare
  5. Importi del credito compensati: indicare l’importo del credito, nell’esempio 6.000,00
  6. TOTALE A: somma degli importi da pagare indicati nella Sezione Imposte, non compilare se non ci sono importi da pagare.
  7. TOTALE B: somma degli importi dei crediti indicati nella Sezione Fiscale
  8. SALDO (A – B): indicare il saldo (TOTALE A – TOTALE B).
  9. Codice ufficio: non compilare
  10. Codice atto: non compilare

Modifica delle informazioni

Articolo pubblicato su Ottobre 21, 2022 di Lucio Rossi

Ultimo aggiornamento Ottobre 21, 2022 di Lucio Rossi